BRUTALE 800 RR

  • Colori

La rivoluzione, in casa MV Agusta, ha un nuovo nome: Brutale 800 RR. Adrenalina e stile allo stato puro. La sublimazione stessa di un’esperienza di guida che ha fatto innamorare migliaia di rider in cerca di quel “qualcosa in più” chiamato acce-lerazione estrema. 

Dopo aver conquistato i migliori feedback di critica e pubblico, a Eicma 2016 (Fiera Milano, Rho Pero, 8-13 novembre) la naked più bella di sempre torna a essere anche la più potente, la più tecnologica e quella con meno emissioni della categoria. Tutto questo grazie alle dotazioni “RR”, al pacchetto qualitativo delle normative Euro IV e a un’elettronica implementata che rendono l’esperienza di guida della MV Agusta Brutale RR ancora più intensa, immediata, fluida e adrenalinica: 140 cv da scatenare, una curva di coppia mai tanto emozionante, sospensioni ed elettronica al top. Così MV Agusta rafforza la sua leadership tecnologica nell’anno dell’entrata in vigore delle normative Euro IV, rein-terpretando la strategia stessa di quelle performance che l’hanno portata nell’Olimpo delle due ruote: nella naked più cattiva di Schiranna, le prestazioni da brivido si accompa-gnano a una guidabilità più appassionante e allo stesso tempo organica: meno vibrazioni, rumorosità abbattuta del 50% rispetto al modello precedente, meno emissioni, più potenza, e un’impostazione di guida meno impegnativa. Un sogno fatto di accelerazione e design.


 

AVAILABLE IN COLORS:

  • ICE/NERO CARBON METALLIZZATO
  • ROSSO SHOCK PEARL/NERO CARBON METALLIZZATO

BRUTALE 800 RR
€ 15.770 F.C.

Il prezzo può variare a seconda della nazione

Il prezzo include il Servizio di Assistenza stradale di FILO DIRETTO servizio valido solo per il mercato italiano

MOTORE

RR sta per massimo della potenza: parliamo di 140 cv a 13.100 giri/min e di una coppia massima di 86 Nm a 10.100 giri/min generati dalla presenza di doppio iniettore per cilindro e raffinati da un pacchetto di interventi mirati a portare la grinta incontenibile del modello precedente nell’era delle normative Euro IV. Il risultato è strabiliante: un vero e proprio salto tecnologico che parte dallo sviluppo della testa del motore, finalizzato alla riduzione della rumorosità, a beneficio dell’unico sound ammesso in casa MV: quello generato dallo scarico. Merito di alcune new entry come l’harmonic damper, il nuovo tendicatena, che da idraulico diventa meccanico, i nuovi alberi a camme, le nuove guide valvola, completa-mente ridisegnate e lavorate con nuovi materiali per ridurre al minimo sollecitazioni e vibrazioni. Le dotazioni antirumore si estendono anche ai coperchi laterali del motore, che fungono anche da protezioni. Totalmente nuovi anche il contralbero, il motorino di avviamento, l’ingranaggio della trasmissione primaria, mirato a migliorarne l’affidabilità, e il disegno degli ingranaggi del cambio, ripensato per ottenere passaggi di rapporto più immediati e fluidi.

DESIGN

La nuova Brutale 800 RR porta all’apice delle prestazioni il progetto presentato a Eicma un anno fa, che vedeva lo storico modello di casa MV Agusta rimodellato su nuove forme aerodinamiche scolpite sull’avantreno, seppur con una persistenza di stilemi classici come il proiettore ellissoidale full led e lo scarico a canne d’organo maggiorato nel profilo e nella capacità (+ 3 litri). Fra gli elementi distintivi della nuova Brutale: la sella sdoppiata, le maniglie del passeggero a scomparsa, il faro posteriore e gli indicatori di direzione a led, ma soprattutto l’avveniristica struttura in lega leggera del telaio reggisella, che si raccorda al serbatoio trapezoidale (16,5 litri) integrato con l’air box, concentrando sull’an-teriore il carattere più aggressivo della naked. Una ricerca di simmetria costante che coin-volge anche la vista laterale, dalle piastre pedane ai convogliatori fino ai supporti del faro anteriore. A farla da padrone, nell’upgrade della versione RR, i nuovi cerchi forgiati con contrasti satinati.

ELETTRONICA

L’upgrade della Nuova Brutale 800 RR è anche elettronico: aggiornato il comando gas e il cambio elettronico up&down EAS 2.0 con frizione a comando idraulico e sistema anti-saltellamento, mentre la gestione del motore, affidata al sistema MVICS, include un aggiornato sistema Full Ride by Wire multi-mappa integrato al controllo di trazione rego-labile su 8 livelli. Novità anche sul cruscotto, che ora è dotato di funzione OBD (On Board Diagnostics).

FRENI E SOSPENSIONI

Più potenza significa migliore gestione delle sollecitazioni, grazie al nuovo ammortizzatore di sterzo, con sistema di regolazione manuale su 8 livelli, alla forcella Marzocchi oleodina-mica a steli rovesciati in alluminio (con foderi anodizzati color oro e con sistema di rego-lazione esterno in compressione, estensione e precarico molla) e a un monoammortizza-tore posteriore Sachs, anch’esso regolabile. L’impianto frenante è interamente Brembo con una coppia di dischi anteriori flottanti da 320 mm di diametro e pinze a quattro pistoncini, mentre al posteriore agisce una pinza a doppio pistoncino su un disco da 220 mm. A completare il tutto, L'ABS Bosch 9 Plus, che garantisce sicurezza e prestazioni su ogni fondo stradale.