LA STORIA DELL'AZIENDA

Nel 1978, Cagiva (CAstiglioni GIovanni VArese, ndr) diventa ufficialmente casa motociclistica, ma le sue origini risalgono al 1950, quando il marchio denominava il laboratorio di famiglia Castiglioni, dedito alla carpenteria metallica. La passione per le corse di Claudio Castiglioni lo spinge alla costituzione della squadra Cagiva per correre il mondiale GP 500, coi piloti Gianfranco Bonera e Marco Lucchinelli. In seguito al rilevamento degli stabili, prima di proprietà di Aermacchi e poi di AMF-Harley Davidson, fortemente in crisi in quel periodo, Cagiva inizia l'attività di produzione. Fino al 1980, secondo accordi prestabiliti, le moto dovevano uscire dai reparti col marchio HD-Cagiva.

L'attività vede presto estendere i confini passando dalle medie alle alte cilindrate: grazie al cuore di Claudio Castiglioni e al suo forte spirito industriale, nella seconda metà degli anni '80 una Ducati in difficoltà finanziaria viene acquisita dal Gruppo Cagiva.

Nel 1987 il Gruppo Cagiva acquista anche Husqvarna e Moto Morini. Husqvarna, che ha origini svedesi legate alla produzione di armi, è argomento di attualità. Il grande sviluppo che conosce negli anni nel settore del fuoristrada, la spinge alla conquista di fama e successo, grazie anche a 69 titoli mondiali ottenuti nel motocross e nell'enduro. Il marchio svedese viene successivamente venduto al Gruppo BMW interessato nell'espandersi nel segmento off-road.

Nel 1992 Cagiva acquista anche il marchio MV Agusta, rilanciato nel 1997 con la storica F4 che ridisegna la perfezione motociclistica. Negli ultimi 15 anni, il marchio MV Agusta è cresciuto esponenzialmente diventando punto di riferimento nelle moto di alta e media cilindrata.

Il 17 Agosto del 2011 lo storico Presidente Claudio Castiglioni, anima e cuore di MV Agusta, scompare dopo aver lottato a lungo contro una grave malattia. Claudio Castiglioni è stato il protagonista del rilancio dell'industria italiana delle due ruote. Sotto la sua guida sono nate le moto più famose al mondo e sono arrivate le vittorie italiane più importanti.

Oggi alla guida della società, ci sono il figlio, Giovanni Castiglioni e  un team di affermati manager a livello internazionale.

banner-azienda-2.jpg